Centro Natura Vallemaggia

Home

Esperienze

Il valore del fiume Maggia per i Valmaggesi (28-11-2010)
Gita sociale all'alpe Sfille (28-08-2010)
COLONIA DIURNA A BOSCO GURIN (09-08-2010)
2° Giornata della Biodiversità in Valle Bavona (12-06-2010)
Corso di determinazione dei mammiferi della Svizzera (03-10-2009)
Notte in tenda tra luci e ombre (12-06-2009)
FESTA DELLA NATURA (07-06-2009)
Esposizione di funghi (07-10-2006)
Un pomeriggio da pipistrello...ben riuscito! (09-09-2006)
Formiche Bosco Gurin (15-07-2006)
Scoprire le stelle attraverso l’osservazione del sole (01-07-2006)
Voyage sur les traces de la nature au Valmaggia (25-05-2006)
Attività con gli amici della Proinfirmis (20-05-2006)
Corso segaranza (29-04-2006)
Raccolta dei rifiuti sparsi sul territorio (01-04-2006)
Giornata con la 1B di Gordola (27-09-2005)
L'azione 72ore è terminata! Ecco le fotografie (16-09-2005)
Vita lungo il fiume (27-07-2005)
Grigliata al Fiume con i collaboratori del CNVM (14-07-2005)
Pomeriggio di inaugurazione del CNVM (05-06-2005)
Chi vive in golena? (20-05-2005)

Vita lungo il fiume (27-07-2005)

Il fiume è abitato da una moltitudine di esseri viventi dei quali ignoriamo spesso l'esistenza. Molti altri lo visitano ogni giorno... noi abbiamo cercato di scoprire alcuni di questi "abitanti misteriosi" e non siamo di certo stati delusi!!! Attraverso una serie di esperienze molto semplici, con l'aiuto di poco materiale e tanto spirito di osservazione, accompagnati da una giornata bella e calda e da tanti simpatici bambini siamo riusciti a conoscere le forme, i colori e gli stili di vita di tanti animaletti.

Prima di partire, ecco i nomi degli eroi (6-9 anni) che si sono incontrati mercoledì mattina, armati di pranzo al sacco, bibite e materiale di osservazione o di disegno:

Christian, Nicolò, Yara, Alexandra, Joel, Francesca, Jessica, Joey, Oliver, Noah, Enea e Daria

Accompagnati da: Igor, José Luis e Rachele

Dopo un primo gioco che ci ha aiutati a conoscerci meglio tra di noi abbiamo affrontato il fiume nella zona degli stagni di Gordevio...

 

Ecco il materiale principale che abbiamo usato:
- colino grande o piccolo
- bicchieri dello yogurth bianchi
- pennelli
- piatti di plastica bianchi
- vasetti trasparenti con la lente

Eventualmente:
- secchio bianco
- altri recipienti di varie dimensioni
- vasetti trasparenti con coperchio


Una prima attività ci ha fatto imparare le tecniche di ricerca e cattura degli organismi che vivono nel fiume. Infatti tutti riuscivamo a riconoscere gli avannotti (i piccoli dei pesci) ma la maggior parte di noi non si immaginava a cosa assomigliasse una Friganea o una larva di Plecottero... e soprattutto non avrebbe mai pensato che potessero resistere aggrappati ai sassi in mezzo alla corrente!

Una prima attività ci ha fatto imparare le tecniche di ricerca e cattura degli organismi che vivono nel fiume. Infatti tutti riuscivamo a riconoscere gli avannotti (i piccoli dei pesci) ma la maggior parte di noi non si immaginava a cosa assomigliasse una Friganea o una larva di Plecottero... e soprattutto non avrebbe mai pensato che potessero resistere aggrappati ai sassi in mezzo alla corrente!
Ma andiamo con ordine... armati di colino dovevamo prima di tutto scegliere e girare un sasso nel fiume, mantenendo il colino sotto, così da raccogliere tutto quanto si staccava dal sasso. Una volta l'operazione terminata, osservavamo con attenzione il contenuto del colino e ogni forma di vita la facevamo gentilmente scivolare in un piatto o in un vasetto contenente acqua, grazie all'aiuto di un pennellino per non ferire gli animaletti.


Poi con calma cercavamo di identificare le varie forme di vita che avevamo incontrato, anche con l'aiuto della scatoletta con la lente se necessario. Abbiamo ripetuto l'operazione varie volte e in punti diversi del fiume (con o meno corrente, acqua calma,...). Alla fine della mattinata abbiamo potuto fare un breve riassunto. Ecco quanto abbiamo trovato (e in seguito rilasciato nel fiume):

- larva di Perla (Plecottero): con due "code" (= cerci), indicatrice di acqua pulita
- larva di Effimera: con tre "code" lunghe, indicatrice di acqua pulita
- larva di "portasassi o portabrenta" (Friganea, Tricottero): costruisce un rifugio    fatto di sabbia, sassolini o legnetti, foglie, che rimane aggrappato ai sassi, vive solo se acqua pulita o poco inquinata
- avannotti (piccoli di pesci)
- planaria (verme piatto), vive solo in acqua pulita
- girino nuotatore: un minuscolo coleottero molto, molto agitato!
- larva di libellula: con tre "code" piccole
- larve di coleotteri acquatici (girino nuotatore, ditisco)
- una rana verde!
- la pelle di una natrice tassellata (trovata da Rachele il giorno prima)

Abbiamo anche capito che la maggior parte degli abitanti misteriosi del nostro fiume non sono altro che larve acquatiche. Questi insetti, una volta adulti, lasceranno l'acqua e svilupperanno delle ali (effimere, perle, friganea, libellule,...). Ecco perché sono legati unicamente ad ambienti umidi!

Nel pomeriggio Igor e José Luis ci hanno lasciati ma al loro posto sono arrivati Massimo e Tiziano. Con loro abbiamo visitato le lanche nel bosco (= antichi bracci di fiume, ora con poca acqua ma non stagnante) ed è stato molto interessante. Infatti Tiziano aveva con sé un retino per catturare le libellule: ne abbiamo viste tantissime, di varie specie, e in certi casi (Calopteryx) siamo anche riusciti a riconoscere il maschio (ali verde-blu dorate) dalla femmina (ali verdi trasparenti)!                                           

A un certo punto nella lanca abbiamo ripetuto le osservazioni con la stessa tecnica imparata al mattino e abbiamo scoperto nuovi amici:

- larve di libellula
- sanguisuga
- limnea (chiocciolina acquatica)
- portabrenta
- rane verdi


portabrenta (tricotteri)


larva di libellula


                Sanguisuga

Nelle lanche non ci sono pesci!

Alla fine della giornata siamo tornati al fiume per un meritatissimo bagno e per la merenda!             

Ma quanto entusiasmo!
Rachele 16-08-2005
Mi ha fatto veramente piacere conoscere tanti nuovi bimbi così entusiasti e applicati!!! Siete stati davvero bravi e spero di rivedervi presto! Se fate delle nuove scoperte fatecelo sapere! Ciao a tutti!