Centro Natura Vallemaggia

Home

Specie - Fauna e Flora della Vallemaggia

La FAUNA La FLORA
   Insetti
   Anfibi
   Rettili
   Uccelli
   Mammiferi

Per quale ragione la Vallemaggia e soprattutto il suo fondovalle si caratterizza per una ricchezza elevata di forme di vita?
L’importante diversità di ambienti generati dalla dinamica naturale del fiume Maggia (greti, vegetazione pioniera, boschi golenali,...) si intreccia ai vari ambienti creati dalle attività agricole tradizionali (muri a secco, vigneti, prati estensivi, siepi, ...) creando i presupposti per un paesaggio di notevole qualità. Nel suo insieme la Vallemaggia presenta un’eccezionale ricchezza di specie (biodiversità).

In un paesaggio come quello valmaggese vi è infatti la possibilità di osservare numerosi ambienti differenti in stretto rapporto tra loro. Questi ambienti ospitano numerose forme di vita che possiedono tra loro particolari relazioni (predazione, parassitismo, simbiosi,...). La varietà di queste relazioni e di questi ambienti crea una situazione estremamente ricca, dove vi è interdipendenza, complessità e stabilità. Questo è un paesaggio di qualità: un paesaggio che viene percepito come bello, rilassante e distensivo. La Vallemaggia è anche questo!

Sarebbe bello e interessante avere una lista completa di ogni forma di vita che vive in Vallemaggia. Nessuna meriterebbe di venir trascurata visto che ciascuna specie svolge un ruolo importante e unico nell’equilibrio ecologico. Purtroppo non si conoscono ancora tutte queste specie e sarebbe inoltre impossibile elencare anche solo quelle che sono state trovate in questa nostra regione. Ci limiteremo a descrivere gli animali e le piante che suscitano spesso il nostro interesse sia perché sono tra le più facilmente osservabili in natura sia perché sono caratteristiche della regione... ma ricordiamoci che attorno a noi vivono moltissime altre forme di vita, spesso minuscole e poco appariscenti, ma comunque molto importanti e che meritano pertanto il nostro rispetto.


LA FAUNA

Il fondovalle è senz’altro il comparto della Vallemaggia che presenta il maggiore interesse per il numero e il tipo di specie presenti. Considerate ad esempio le seguenti cifre:

  
Scricciolo-® Ficedula
125 specie di farfalle diurne (90% delle specie Ti)
4 specie di anfibi
10 specie di rettili (90% delle specie Ti)
64 specie di uccelli nidificanti sul fondovalle
51 specie di mammiferi
Insetti
Anfibi
Rettili
Uccelli
Mammiferi


LA FLORA

Le piante indigene
Piante esotiche invasive